Modelli principali della rete per il letto

Modelli principali della rete per il letto

Gli elementi utili al riposo perfetto sono molteplici: il materasso, il letto, il guanciale e soprattutto la rete. Alcuni ritengono che non sia di grande importanza dal momento in cui ci poggia sopra un letto di alta qualità o poco meno. Ragionamento errato, la base del sostegno del proprio materasso risiede proprio nella rete, oltre che l’igiene principale.

In che modo la rete partecipa attivamente all’igiene del materasso? Semplicemente perchè lo spazio tra le doghe garantisce un circolo d’aria il quale riduce drasticamente la presenza di acari. Come per i materassi, esistono vari modelli di reti letto, scopriamo le principali.

  • Rete a doghe

La rete a doghe classica realizzata in legno è il modello più diffuso. La dimensione e la distanza fa le doghe permettono un’ottima aerazione ed è compatibile con tutti i materassi. Di conseguenza se cercate una soluzione pratica, questa sarà la soluzione più idonea.

  • rete a sospensioni

La rete a sospensioni garantisce un sostegno personalizzato, anche qui il ricambio d’aria è garantito. Le sospensioni sono flessibili e multidirezionali, garantendo quindi una suddivisione in zone a seconda della pressione corporea. Questo modello è adatto a chi sogna il massimo del comfort in fatto di ergonomia.

  • rete elettrica

La rete elettrica è pensata per il massimo comfort possibile. Si può trovare sia a doghe semplici che a sospensioni e la sua caratteristica è quella di adattarsi alle nostre esigenze. Essa è dotata di un meccanismo elettrico gestibile tramite telecomando, tutta la rete è in grado di alzarsi ed abbassarsi a zone, permettendoci quindi ti tenere gambe e/o piedi sollevati, oppure di stare più seduti che sdraiati. Tuttavia per questa tipologia di rete è sconsigliato un materasso eccessivamente rigido o a molle, dal momento in cui il movimento della rete potrebbe danneggiarla e danneggiare le molle del materasso.

  • altri modelli

Esistono altre tipologie di reti adesso meno utilizzate, per esempio le reti con telaio in ferro battuto, anzichè in legno, oppure le reti a molle.

Nel primo caso, le reti con telaio in ferro, la differenza è fondamentalmente estetica. Invece ulteriori accorgimenti sono necessari per le reti a molle. Prima erano più comuni, oggi di meno; come mai? In primis la rete a molle è più morbida e quindi adatta maggiormente a materassi a molle, questa caratteristica fa sì che la sua struttura si deformi col tempo, costringendo così un ricambio più frequente. Inoltre per la sua conformità garantisce poco la circolazione dell’aria necessaria all’igiene del materasso.

Se è il momento di cambiare rete, vieni in un punto vendita Dolce Dormire, il nostro Staff ti fornirà una consulenza sul modello più indicato alle tue esigenze tra tutti quelli disponibili.

Uno stile unico per un'ospitalità da sogno

Contatta il nostro staff per qualsiasi informazione

Scrivici a info@dolcedormiregenova.com oppure chiamaci al numero 010.8445496

Compila il form e richiedi informazioni








Inviando il form dichiaro di aver preso visione ed accettato il trattamento dei dati personali secondo l'Informativa Privacy






[adgroupid adwords_adgroupid]
[device adwords_device]
[feeditemid adwords_feeditemid]
[matchtype adwords_matchtype]
[keyword adwords_keyword]
[adposition adwords_adposition]
[creative adwords_creative]
[vtclock adwords_time]
[vturl adwords_url]